Post della categoria: Ambiente

Gocce di Verità: Il caso Bussi e l’inquinamento dell’informazione

Postato il da nella categoria Ambiente.


bussi-cisterne.png

La discarica dei veleni di Bussi è stata protagonista dell’informazione mediatica abruzzese. Inquinamento accertato, responsabilità da ricercare. A far luce sulla vicenda è la testimonianza di un ex dipendente dello stabilimento Montedison, Pasquale Antonucci, rilasciata in esclusiva a Gocce di Verità. Inquina più l’inchiostro dei giornali o gli scarichi di un’industria chimica? A fare chiarezza [...]



Terna Rete Italia e Enel: tecnici al lavoro per risolvere il disservizio sulla rete elettrica del Veneto

Postato il da nella categoria Ambiente, Economia, Energia.


Logo TernaOptimized

Terna Rete Italia e Enel: tecnici al lavoro da questa notte per risolvere il disservizio sulla rete elettrica del Veneto. Roma 31 gennaio 2014 – Da questa notte abbondanti nevicate accompagnate da forte vento di scirocco stanno interessando le aree settentrionali del Veneto. Le copiose precipitazioni nevose hanno determinato caduta di alberi e formazione di [...]



Flavio Cattaneo, Terna, accordo Italia-Francia, via alla prima linea elettrica internazionale

Postato il da nella categoria Ambiente, Economia.


ITALIA-Francia_210

E’ stato firmato presso il Ministero dello Sviluppo Economico il memorandum of understanding tra Terna, guidata dall’AD Flavio Cattaneo, e alcune federazioni di categoria che rappresentano settori energivori per la realizzazione della prima linea di interconnessione elettrica internazionale finanziata da privati. Si tratta di un secondo cavo privato, che correrà al fianco di quello di [...]



Ambientalismo intelligente e sfruttamento risorse italiane. Ecco perché le multinazionali fuggono

Postato il da nella categoria Ambiente.


ambientalismo intelligente2

Crescita e occupazione: parole buone prima del voto. In Italia le multinazionali fuggono perché non esiste un ambientalismo intelligente e perché ancora non siamo in grado di attuare un giusto sfruttamento delle nostre risorse. Manco a farlo apposta, una parte dell’attuale programma di Governo è incentrato su alcuni dei temi che ho affrontato di recente [...]



1.000 euro a testa perché non sfruttiamo le nostre risorse. Tasse importazione gas, riserve gas Italia

Postato il da nella categoria Ambiente.


Gocce di Verita Tasse importazione gas

Dal blog Gocce di Verità. Tasse importazione gas, riserve gas Italia. Come reagireste se vi dicessero che una cospicua parte delle nostre tasse viene investita per importare materie prime di cui il territorio italiano dispone in abbondanza? Ambiente, territorio, sviluppo, energia. Una domanda che mi sono posto quando ho scoperto che per riscaldare le nostre [...]



Energia, Flavio Cattaneo, Terna, via all’innovazione con l’elettrodotto Italia-Francia

Postato il da nella categoria Ambiente, Economia, Energia.


Elettrodotto_210

Energia, Terna, iniziati i lavori per realizzare il cavo interrato più lungo del mondo con tecnologia d’avanguardia a corrente continua. L’elettrodotto, lungo quasi 200 km, collegherà Italia e Francia senza il minimo impatto sull’ambiente e sul paesaggio ma con impatti più che positivi sul mercato dell’energia: l’innovativa infrastruttura incrementerà l’interscambio energetico fra i due Paesi [...]



Online il nuovo blog Gocce di verità per essere informati su ambientalismo, Mar Adriatico e petrolio

Postato il da nella categoria Ambiente.


Gocce di Verità_300

Nel dibattito, sempre vivace e affollato, sullo sviluppo del territorio  e le sue connessioni con l’ambiente, nasce una voce fuori dal coro dei no e delle proteste: un nuovo blog, Gocce di Verità, che ha l’intento di offrire alla discussione un punto di vista scientifico, all’insegna dell’umiltà e del dialogo aperto a tutti. Partendo da una [...]



ROTTAMI L’AUTO E PIANTI 10 ALBERI

Postato il da nella categoria Ambiente, In Evidenza.


alberi

Un’auto rottamata è un albero piantato. Questa piccola rivoluzione che arriva dall’Inghilterra si chiama “Give a car, plant a tree”: chi vuole rottamare la propria vecchia macchina inquinante può chiamare gli uffici comunali preposti. Una volta prelevata l’auto, i pezzi ancora “buoni”  saranno messi all’asta e il ricavato della donazione sarà interamente devoluto alla creazione [...]